mercoledì 23 luglio 2014

Bruciato il seriale della Scheda Motori Torobot

Purtroppo è successo! Non l'avrei mai pensato, dato che me l'ero promesso prima di iniziare la progettazione, ma ho bruciato una componente: la scheda motori Torobot a 32 canali.
Non ho bruciato completamente la scheda ma, solamente la comunicazione seriale (le porte seriali RX e TX sono andate): insomma posso instaurare una comunicazione Raspberry Pi -> S. M. Torobot solamente tramite cavo USB ora.

domenica 6 luglio 2014

Configurazione Iniziale Raspberry Pi

Una volta assemblate le varie componenti della struttura esterna di Ciclope, mi sono occupato della parte Software del progetto (ad oggi sotto sviluppo).
Ho iniziato con la configurazione iniziale del Raspberry Pi. Per configurazione iniziale intendo tutte quelle operazioni preliminari (installazioni del sistema operativo, software di terze parti, librerie, driver ecc...) necessarie per poter sviluppare in seguito l'ambiente software di Ciclope. Vediamo quindi di ripercorrere la configurazione iniziale del Raspberry Pi montato da Ciclope in questo articolo.

Se avete una preparazione che valutate sufficiente e ritenete di aver bisogno di leggere il seguente articolo,
per un semplice e comodo file con tutte le istruzioni necessarie per eseguire il cosiddetto "first-boot" del Raspberry Pi, visitate la il seguente articolo: Raspberry Pi First Boot


Nel presente articolo eseguirò la configurazione completa di un Raspberry Pi senza necessità di schermo, tastiera o mouse aggiuntivi. Avrete solamente bisogno di un RPi (io ho usato un modello B per Ciclope), una SD (cha arriva inclusa nel RPi), un cavo ethernet e, ovviamente, alimentazione per il RPi.

Installazione Sistema Operativo

venerdì 4 luglio 2014

Raspberry Pi First Boot

Mentre eseguivo le varie configurazioni del Raspberry Pi (installare software di terze parti, compilare librerie esterne ecc... ecc...), più volte è successo che ho "perso tutto" a causa di miei errori o altri problemi e sono stato costretto a rifare tutto da capo. Avendo solamente una SD da 32GB non potevo nemmeno utilizzare lo stratagemma del Backup. Quindi ho creato un semplice file .txt contenente tutte le operazioni da eseguire (passo per passo in ordine) in modo da riportare il mio Rasoberry Pi alla situaizone in cui si trovava all'ultimo utilizzo. Il file contiene quindi tutta la parte di configurazione iniziale, l'installazione di software e di librerie esterne.

(N.B: segue dopo questo post la guida dettagliata)

Potete scaricare il file firstboot.txt al seguente indirizzo: firstboot.txt

Oppure lo trovate anche su pastebin: firstboot.txt su Pastebin

Questo è il contenuto del file firstboot.txt:

mercoledì 25 giugno 2014

Montaggio componenti

Una volta che vi sarete procurati i componenti necessari per assemblare una struttura simile a quella di Ciclope, potrete iniziare il montaggio.

In questo post vi parlerò, in maniera abbastanza generale, degli aspetti della fase di montaggio: da dove ho iniziato, come procedere e la motivazione per alcune delle scelte fatte.
Innanzitutto si assemblano i motori servo con le componenti della struttura per ottenere lo scheletro del corpo di Ciclope. Io ho iniziato dalla parte inferiore (dal piedi per intenderci) e ho proseguito l'assemblaggio salendo: l'ultima parte montata sono stati quindi i due motori servo che compongono la testa. Ecco alcune foto che potrebbero trovarvi utili durante la fase di assemblaggio del corpo di ciclope:

Foto:

lunedì 23 giugno 2014

Acquisto componenti

In questo post inizieremo a parlare dei componenti della struttura hardware di Ciclope: più precisamente da dove procurarsi ogni componente che ho utilizzato.
Si tratta di un progetto completamente open source quindi vi guiderò passo a passo perché possiate realizzare anche voi la vostra versione di Ciclope.
Innanzi tutto le foto fronte retro dell'attuale struttura di Ciclope (per poter riconoscere le componenti che tratteremo).

mercoledì 18 giugno 2014

Direi che possiamo iniziare!

Basta con le presentazioni: direi che possiamo iniziare a parlare degli aspetti tecnici del progetto. In questo post tratto un analisi generale del progetto che toccherà i seguenti punti:

  • Ideazione
  • Struttura Hardware
    • Struttura Originaria
    • Struttura Finale
  • Struttura Software
  • Obbiettivi

Ideazione
Vorrei iniziare la trattazione parlandovi di come è nata l’idea. Insomma, perché costruire proprio un umanoide? Ho scelto di portare avanti questo progetto perché credo che una delle massime applicazioni dell’Ingegneria Informatica sia la robotica.

lunedì 16 giugno 2014

Chi è Rambod Rahmani?

Chi sono?
Mi chiamo Rambod Rahmani e sono nato in Iran nel 1993. Mi piace pensare che dopo quattro giorni dalla mia nascita, con un messaggio sul newsgroup comp.os.linux.development, Ian Murdock annuncia la nascita della distribuzione GNU/Linux Debian (utilizzato come sistema operativo della motherboard di Ciclope). A sette anni mi trasferii in Italia con i miei genitori e il mio gemello Ramtin Rahmani: una società migliore, istruzione elevata, un futuro... queste erano le promesse.
Sono cresciuto e ho studiato sino alla maturità in Sardegna, a Sassari. Dopo essermi diplomato presso il Liceo Scientifico "G. Spano", ho preparato le valige e mi sono trasferito a Pisa per gli studi universitari: studio adesso presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Pisa il corso di laurea in Ingegneria Informatica.
Per maggiori informazioni sulla mia formazione e sui progetti su cui lavoro potete consultare: